ES EN IT
MENU
 
 
 

BLOG

LE MIE METà DELLA MELA /3

Terza puntata

Dopo aver attraversato questi due mondi, quello della creatività senza limiti e quello del marketing e della comunicazione, ho finalmente trovato le mie due metà della mela. Ho sentito che non ero fatta da una metà che cercava l’altra: questi due ambiti completamente diversi sono in realtà due caratteristiche di me, sono le mie rispettive metà della mela.

Ecco cos’ho capito. Che noi della moda potremmo aprire noi stessi ad un pensiero più logico senza averne paura, senza pensare che la comunicazione e il marketing vadano contro la nostra creatività. Che cambiare il nostro pensiero, di volta in volta, non fa che aumentare il processo creativo. Che il pensiero logico non solo ci aiuta a capire perché stiamo creando ma è la traccia per comunicare perfettamente quello che pensiamo e crediamo così fortemente. Che, se comunichiamo il nostro progetto in modo logico e professionale, nessuno ci verrà mai più a dire “Questo abito sembra una tenda!”. Che dobbiamo abbandonare questo preconcetto perché noi, più di chiunque altro, sappiamo comunicare molto bene, se solo impariamo a farlo in modo corretto.

Dall’altro lato, noi esperti di comunicazione e marketing potremmo aprire le nostre frontiere a un pensiero più libero, senza aver paura di dover piacere a tutti. Lasciamo che il caos entri nella nostra mente, senza temere di perdere il controllo. Capovolgiamo il problema, esattamente come si fa nella moda: “Ragazzi, da una camicia create un altro capo di abbigliamento senza eliminare colletto, polsi, bottoni, tasche…”. Bene, da quel brief non ho mai visto una soluzione uguale a un’altra. Ogni alunno ha consegnato una propria interpretazione e ognuna era sempre più sorprendente della precedente! Perché? Perché non avevamo vincoli, non avevamo paura! Se apriamo le nostre porte e non ci preoccupiamo tanto di seguire le regole, creeremo idee che vanno al di là di quanto possiamo noi stessi immaginare. E non cadremo mai in nessun luogo comune.

Quindi, la soluzione di tutto è sapere camminare con le proprie gambe, seguire la propria creatività più sfrenata ma sapersi aprire ad altri universi. Continuerò questo esercizio eternamente e forse troverò degli altri pezzetti di mela per strada. Perché la vita è così: più si rischia, più ci si mette alla prova, più si acquisiscono competenze, più mele appaiono.
E la vita diventa più gustosa!

 

© Filippo Selden - Masterbrand Coordinator

via GIPHY

 

function onSubmit(token) { document.getElementById("id-validate").submit(); }