ES EN IT
MENU
 
 
 

BLOG

OGGETTI DEL GRAFICO DEMODé #6

 

Il lentino è uno strumento ottico simile ad una lente di ingrandimento. In realtà il nome corretto è contafili e questo significa che noi grafici lo abbiamo preso in prestito dal mondo del tessile. Il nome infatti deriva dall’impiego originario dello strumento, ideato per contare i fili della trama di un tessuto, cioè il numero di fili presenti in un centimetro di superficie.

È fatto da un supporto snodato in metallo, con una lente montata sulla faccia superiore mentre la base - opposta e parallela alla lente - porta incise, all’interno, delle tacche millimetrate.

Il lentino, è ancora oggi utilizzato in tipografia. Lo avevo, e ce l’ho ancora, nel cassetto della scrivania in ufficio. Grazie al lentino verificavo il registro di uno stampato, se il punto del retino di stampa aveva avuto dei problemi di schiacciamento, la lineatura e se il colore era una quadricromia o un Pantone. Serviva anche per controllare le pellicole prima di andare in stampa.

La pellicola era un sottile supporto trasparente con uno strato ricoperto di emulsione fotosensibile. Il rotolo di pellicola trasparente veniva inserito in una macchina e dopo essere stato impresso veniva sviluppato e fissato passando attraverso acidi proprio come avviene nello sviluppo delle fotografie. Veniva prodotta una pellicola per ogni colore (CMYK), poi il montaggista si occupava di sovrapporre manualmente ed esattamente le quattro pellicole mettendo a registro i crocini e successivamente veniva prodotta la lastra di stampa.

Ma lo sapete che il retino ha un’inclinazione diversa in ogni colore?

E che la lineatura del retino di stampa di un quotidiano è diversa da quella di un rotocalco o di un libro d’arte?

Infatti su una carta usomano è meglio stampare con una lineatura più bassa così sulla carta non si riversa un’enorme quantità di inchiostro che chiuderebbe le immagini bruciandone i mezzitoni.

Tutte queste cose con il lentino si vedevano, si toccavano, esistevano veramente.

Ma noi grafici, esistiamo ancora?

#Rapidograph#Schoeller#Letraset#tipometro#reprocamera#lentino#CowGum#demodé

function onSubmit(token) { document.getElementById("id-validate").submit(); }