ES EN IT
MENU
 
 
 

BLOG

SALCHICHA VAMOS! JOSé MOURINHO, THE SPECIAL ONE E IL NUOVO SPOT DI HEINEKEN.

Lo amano in molti, lo odiano in tantissimi. Io lo amo. È stato l’unico motivo per cui ho sbirciato intere interviste e seguito le sue stagioni all’Inter, la squadra di famiglia.
Carismatico e strafottente, antipatico e potente anche questa volta, lo Special One, grazie alla sapiente regia di Guy Ritchie, riesce a trasmettere carica ed entusiasmo al grande popolo del calcio. Un commercial bello, forte e ironico che entusiasmerà i tifosi ma che piace anche agli addetti ai lavori.

 

Il nuovo spot di Heineken per la Champions League, che arriva subito dopo quello per la Formula 1 (e anche dopo quello dedicato a Freddy Mercury realizzato per i canali social) dimostra come la potenza di fuoco dell’azienda birraria si sia spostata sul digital. Grandi budget per la creatività e la produzione non significano più una pianificazione mezzi milionaria dedicata alle tivù ma un’attenta strategia digital dedicata a tutti i canali web e social.

Vecchie e nuove generazioni passano sempre più tempo davanti a schermi di computer e sempre meno davanti a tivù, ma è importantissimo capire - e spiegare - che la creatività e la qualità del lavoro dei pubblicitari, delle agenzie, delle case di produzione, non si deve abbassare, non può costare meno perché “tanto nell’Internet non è importante”. I recenti esempi di Heineken, che non ha mai risparmiato sui creativi e sulle produzioni, è un segnale forte per le aziende e di speranza per noi agenzie.

A questi link anche

www.heineken.com/it/formula-1

www.youtube.com/watch?v=AiUBBQnsxIU