Blog
Blog

Simo around the blog

Simo around
the blog

IL TESORO PIù PREZIOSO?
IL CAPITALE UMANO

NEI MIEI AUGURI PER UN 2021 DI RINASCITA VI RACCONTO LA MIA SCELTA D'INVESTIRE SULLE PERSONE.

Cari amici,
il nuovo anno in Itaca è cominciato con una sferzata di energia positiva. Abbiamo buttato il cuore oltre l'ostacolo e, anche pensando a voi, abbiamo deciso di investire in capitale umano. Negli ultimi anni il Team si è arricchito di giovani e talentuose teste creative che ci hanno traghettato con convinzione nell'era digitale. Oggi, per competere con i grandi player della comunicazione internazionale, è il momento di consolidare le nostre Business Unit con nuove figure senior di grande esperienza, acquisita nelle multinazionali della comunicazione.

OLD PILLARS, TOP TEAM

Monica Luraghi dopo vent’anni di più che onorato servizio è stata nominata Account Director e consolida il suo ruolo di comandante in seconda. Ester Bachis ha approfondito la sua esperienza di Account navigata acquisendo il know-how fondamentale sugli eventi phygital, di cui è indiscussa regina. Nell'area digital Giulia Cazzulani, la nostra Strategist, crea e accompagna concept e progetti nel competitivo mondo dei social e dell'influencer marketing. Stella Gara e Luana Gessaghi, eccezionali Art Director un tempo analogiche, hanno abbattuto le barriere del "sospetto" sposando con abilità e creatività la causa digitale. Le preziose consulenze di Sara Vitali e Katia Cilia rendono possibili le relazioni con la stampa costituendo, ormai da un ventennio, il nostro Press Office.

WELCOME ON BOARD

Juliana Valeriano porta nel suo curriculum esperienze internazionali ed è la nostra nuova Brand Strategist. Il branding è diventato una disciplina fondamentale per la comunicazione delle aziende: avere un posizionamento preciso è indispensabile e il lavoro di Juliana crea le fondamenta di ogni strategia di comunicazione di Itaca.

Anche il ruolo di Lorenzo de Simone è basilare: come Digital Media Planner ed esperto di SEO marketing ci sta facendo scoprire l’universo infinito di possibilità delle campagne digitali.

Benedetta Corneo è la new entry nello storico reparto degli Account: grande appassionata di vino porta in Itaca i suoi 14 anni di esperienza nel gruppo WPP, uno dei più importanti network di agenzie a livello internazionale. Si dedicherà allo sviluppo del New Business quindi, state certi, sentirete parlare di lei.

Dopo un ventennio trascorso tra i personaggi disneyani Valentina de Poli, Content Creator, approda alla nostra isola "in amicizia", per respirare aria nuova. La sua esperienza di giornalista e la capacità di applicare i contenuti creativi al business sono un prezioso asset del team creativo. In più, la sua esperienza nel mondo dei podcast ci aiuta a spingerci verso nuove frontiere della comunicazione.

Claudia Ambroggi, è la nuova Full Stack Developer ma per chi preferisce definizioni da era "analogica" è colei che progetta e sviluppa siti web sempre più performanti.

GLOBALISED INTERN

Sono giovanissime ma possono già vantare esperienze originali e dichiarazioni di progetti ambiziosi, ecco le nuove Intern: Veronica Colombo, dalla Siberia con furore e tanta voglia di imparare il mestiere della parola creativa; Serena Crocetti, multitasking specializzata in video e graphic motion; Shi Xinran, con cui sarà un piacere scoprire la cultura cinese e applicarla con creatività.

INTERNATIONAL TEAM

Il team internazionale di Made in Itaca, capitanato da Ricardo Ramos, vede in prima linea Fernanda Alcocer e Miroslav Mladic da Brooklyn, Giuliana Lunardelli da São Paolo, Brasile, e Mara Gaya Dominguez da Querétaro, Messico a coprire i dipartimenti di Strategy&Creativity, Advertising, Design, Editorial, Digital.

Come potete leggere nell'appassionata testimonianza di Ricardo la struttura internazionale di Itaca per il 2020 ha conseguito un ottimo risultato (qui aggiungo il dato: + 20% sul fatturato). Il mondo dell’importazione e distribuzione del vino italiano all over the world per noi, da anni, non ha segreti.

Se qualcosa di buono può aver portato la pandemia, per Itaca è stata la capacità di abbattere definitivamente le distanze tra i team.

Io sono un'indefessa sostenitrice del lavoro nello stesso ambiente – credo che la contaminazione delle idee e l’aspetto sociale non potranno mai essere soppiantati dallo smart working – ma è indubbio che tutti abbiamo fatto tesoro dell’inattesa esperienza imparando a considerare una riunione o un brainstorming via video parte integrante del lavoro quotidiano.

Come avrete capito non vedo l'ora di essere orgogliosamente contagiata dall'energia creativa di questo nuovo, eterogeneo, ambizioso team - di cui potete ammirare tutti i volti, anche quelli dei solidi contributors che non ho citato, nella sezione NOI del sito - sui progetti che creeremo insieme con voi e per voi.

Che sia un anno di rinascita per tutti, Simona